Il bando del XXII Valsusa Filmfest

31/01/2018

Il bando del XXII Valsusa Filmfest

È stato pubblicato sul sito www.valsusafilmfest.it il bando di concorso cinematografico della XXII edizione del Valsusa Filmfest.
Festival poliartistico sui temi della memoria storica, della montagna e dell'ambiente che da 22 anni anima un territorio aperto all'incontro e al confronto.

Filmakers italiani e stranieri sono invitati a partecipare e ad inviare le loro iscrizioni entro il 15 marzo 2018.
Le 5 sezioni di concorso: Cortometraggi, Workshop Laboratorio Valsusa, Fare Memoria, Videoclip e Le Alpi.

La sezione “Cortometraggi” è a tema libero e riservata a film e video di finzione della durata massima di 15 minuti, senza preclusione di stili, generi e tecniche di realizzazione.

La sezione “Workshop Laboratorio Valsusa” è a tema libero e aperta a tutti ma particolarmente rivolta a cortometraggi amatoriali e/o sperimentali prodotti con piccoli budget e con una volontà di ricerca espressiva e di rappresentazione tipica di chi esordisce dietro l'obiettivo. La sezione è aperta anche agli istituti scolastici di ogni ordine e grado.

La sezione “Fare Memoria”, proposta in collaborazione con l'ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia), è riservata ad opere che intendono “fare memoria” di una testimonianza del passato, ispirata al tema o ai valori della Resistenza, o di un avvenimento di attualità che quei valori interpreta.

La sezione “Videoclip” è riservata a videoclip musicali a tema libero della durata massima di 6 minuti, senza preclusione di stili o generi musicali, ma il cui brano non sia una cover di altri artisti.
Il concorso è suddiviso in due sezioni: produzioni amatoriali (ovvero realizzazione home made o comunque con un massimale di spesa non superiore ai 1000 €) e produzioni con budget di spesa (massimo di 5.000,00 €).

La sezione “Le Alpi” è riservata a filmati sul tema della montagna: dall'alpinismo e altri sport verticali all'esplorazione, dalla salvaguardia dell'ambiente e delle specie animali alla cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità.

Inoltre, prosegue la campagna di raccolta fondi “Io sto con il Valsusa Filmfest” che, vista la difficoltà a reperire sovvenzioni pubbliche e private, da tre anni punta a rafforzare la sostenibilità del Festival e che si pone di mobilitare, oltre a diverse competenze presenti sul territorio, anche risorse economiche con fondi raccolti direttamente tra i sostenitori ed attraverso l'organizzazione di proiezioni.

Bando e informazioni complete per iscrizioni e donazioni in www.valsusafilmfest.it.


\ COMING SOON

29/05/2018 - 16/06/2018 – Personale
Mutabilis Arte

In tondo

In tondo

In tondo è un progetto realizzato da Laurence Courto su carte tradizionali coreane lavorate a mano a partire dalle foglie del gelso o su carte in fibra di cotone. (...)


29/05/2018 - 20/06/2018 – Personale
MarcoRossi artecontemporanea

A capo

A capo

MarcoRossi artecontemporanea è lieto di presentare la nuova mostra di Mirco Marchelli, che verrà inaugurata martedì 29 maggio 2018 dalle ore 18:30. (...)


30/05/2018 - 25/06/2018 – Installazione
Piazza Giovanni Bottesini

Dioniso in città

Dioniso in città

Dioniso in città è l’opera degli artisti palermitani Laboratorio Saccardi (Vincenzo Profeta e Marco Leone Barone), creata per il secondo manifesto del progetto Opera Viva Barriera di Milano, progetto che nel 2018 si ispira allo scrittore e antropologo Chad Oliver e all’incontro tra mondi diversi. (...)


07/06/2018 - 07/10/2018 – Collettiva
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Tell me a story: Locality and Narrative

Tell me a story: Locality and Narrative

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dal 7 giugno al 7 ottobre 2018, presenta Tell me a Story: Locality and Narrative, mostra che espone artisti da tutta l’Asia portandoli a condividere 12 storie legate ad altrettante culture regionali, e a tracciarne l’evoluzione fino all’era moderna. (...)