Castello di Rivoli – Gilberto Zorio

22/11/2017

Castello di Rivoli – Gilberto Zorio

Il Castello di Rivoli dedica una grande mostra retrospettiva a Gilberto Zorio (Andorno Micca, 1944), uno tra i maggiori protagonisti dell’Arte Povera.

Il progetto espositivo raccoglie alcuni tra i più importanti lavori realizzati fin dagli esordi: le installazioni storiche che l’artista ha sempre custodito gelosamente nella propria collezione privata, i lavori provenienti da selezionate collezioni, e le opere presenti nella collezione del museo.
Sono inoltre esposte, per la prima volta, nuove installazioni appositamente ideate e create da Zorio per gli spazi del terzo piano del Castello.

Dal 1966, Gilberto Zorio ha rinnovato il linguaggio della scultura, liberandola dalla fissità e dalla pesantezza.
Attivando reazioni chimiche o fisiche, l’artista immette i propri lavori all’interno di un ciclo vitale di fronte al quale egli stesso si pone come spettatore.
Il tempo è spesso un’importante componente, in quanto solo il naturale trascorrere delle ore e dei giorni rende pienamente tangibile il dispiegarsi delle trasformazioni a cui le opere sono soggette.

Afferma Marcella Beccaria: “In linea con la processualità che connota il metodo di Gilberto Zorio in base al quale più opere sono realizzate contemporaneamente e opere già realizzate possono essere riformulate, la mostra offre l’esperienza di un tempo sincronico nel quale passato e presente convivono, e di uno spazio mutevole, nel quale la sapienza alchemica dell’artista regala visioni inaspettate e coinvolgenti”.

La mostra sarà accompagnata da un catalogo scientifico con nuovi testi del curatore, del direttore del Castello di Rivoli Carolyn Christov-Bakargiev, di João Fernandes, di Tommaso Trini e da una ricca antologia di saggi critici, oltre alla più ampia selezione di scritti dell’artista mai pubblicata.
Il volume includerà un nuovo progetto di disegni dell’artista e ripercorrerà come in un viaggio la storia del suo percorso creativo e intellettuale. Il catalogo sarà pubblicato in una edizione bilingue (italiano - inglese) dal Castello di Rivoli con Skira Editore, Milano.

Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea.
2 novembre 2017 – 6 marzo 2018.

Abbiamo intervistato Marcella Beccaria, Capo Curatore del Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea e curatrice della mostra di Gilberto Zorio.


\ NEWS




18/04/2018

Spettacolo su Teresa Noce ed iniziative del MAU – Rifugio Antiaereo

Spettacolo su Teresa Noce ed iniziative del MAU

Opera×Opera è un’iniziativa del MAU – Museo di Arte Urbana realizzata grazie al supporto della Compagnia di San Paolo , che vuole coinvolgere le Case del Quartiere e le Associazioni afferenti in una narrazione urbana partecipata dei quartieri di Torino, attraverso un’opera d’arte contemporanea esistente, e proponendo di trovare un luogo dove realizzarne un’altra. (...)




13/04/2018

Il XVII Premio Biella Letteratura e Industria

Il XVII Premio Biella Letteratura e Industria

Lunedì 26 marzo 2018, presso l’Auditorium Città Studi di Biella, è stato presentato il bando del Concorso scuole del XVII Premio Biella Letteratura e Industria, “Oggi lavoro con …”. (...)