Celebrate Yourself

04/05/2018 - 04/06/2018 – Personale
MAU – Museo di Arte Urbana

Celebrate Yourself

All’interno della galleria del MAU – Museo di Arte Urbana, sorge la nuova mostra di Alice Arduino, fotografa di Torino nell’ambito eventi e sport che ogni anno realizza progetti fotografici volti a focalizzare l’attenzione sulle problematiche sociali e culturali del nostro paese.

Alice è una attivista e militante in ambito femminista, lgbt+ e di genere su cui si concentrano molto spesso i suoi lavori.

Celebrate Yourself è un progetto fotografico che ha l’obiettivo di raccontare il mondo e la comunità lgbt. Sono state fotografate e intervistate 35 persone con l’intento di scoprire gli hobby, le passioni, il lavoro, principi e valori, andando oltre le etichette gay, lesbica, bisessuale, transessuale.

Sono le storie di singoli, coppie e famiglie omogenitoriali con figli avuti da una inseminazione artificiale o da precedenti relazioni. Tra loro vi sono esponenti politici, deejay, avvocati, poliziotti, giovani, studenti, attivisti, scrittori che hanno fatto coming out, raccontando la loro esperienza, contributo e vissuto.

La finalità è di sensibilizzare maggiormente coloro che ancora vedono con diffidenza al mondo gay e aiutare altri ragazzi/e a fare “coming out” attraverso l’esempio personale degli intervistati.

È necessario celebrare sé stessi ogni giorno, essere orgogliosi di ciò che si è. Le storie narrate sono state pubblicate sulle riviste Pride Online, TPI – The Post Internazionale e sul sito Sessualità Positiva della Psicologa Laura Salvai per promuovere il progetto come una espressione di libertà e consapevolezza per “essere se stessi e vivere felici”.

Il lavoro è stato presentato e promosso al Cinema Massimo presso il Lovers Film Festival e al Parco della Tesoriera presso l’Evergreen Fest nel 2017.

La mostra sarà esposta per tutto il mese di Maggio 2018. Il 17 del mese è la Giornata Internazionale Contro l’Omo-Transfobia e per questo, presso la Galleria, si terranno alcuni dibattiti su tematiche importanti e poco trattate come la lesbofobia, la bifobia e la transfobia.

Gli incontri saranno tenuti dalle Associazioni lgbt+ Arcigay Torino, Circolo Maurice e Sunderam Identità Transgender.

“Ritengo sia importante parlare e analizzare quali siano le forme di discriminazione che le persone lgbt subiscono. In casi estremi, ma sempre più spesso, vi sono violenze, omicidi e suicidi. Per questo è necessario capire quali siano le dinamiche relazionali e di bullismo che si attuano verso i soggetti colpiti e le associazioni partner sono le più indicate a raccontarlo perché fatte dalla comunità stessa che si racconta”, conclude la fotografa.

MAU – Museo d’Arte Urbana.
Via Rocciamelone 7 – 10143 Torino.
04/05/2018 - 04/06/2018.


\ NEWS


15/10/2018

A Torino è tempo di Japan Week

A Torino è tempo di Japan Week

Al via la quarantatreesima edizione della Torino Japan Week, rassegna internazionale che offre la possibilità di far conoscere e apprezzare la cultura e l’arte giapponese in Europa e nel mondo. (...)


13/10/2018

Torino. Verso una città accessibile

Torino. Verso una città accessibile

Dal 12 ottobre 2018 al 21 ottobre 2018 Torino ospita in diverse sedi della città la seconda edizione di Torino Design of the City, con oltre 60 appuntamenti dedicati al tema dell’accessibilità riferita a strutture, servizi e attività culturali. (...)





08/10/2018

Cinque vincitori under 35

Cinque vincitori under 35

La Fondazione Spinola Banna per l’Arte e la GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino annunciano i 5 vincitori selezionati per partecipare al progetto di collaborazione triennale tra le due istituzioni, promosso e realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo. (...)


05/10/2018

La call del progetto Come Together

La call del progetto Come Together

Dalla collaborazione fra la città di Torino e Marsiglia arriva il bando per Come Together, il Forum Internazionale di Scambio e Coproduzione per le Arti Visive, che si svolgerà a Torino il prossimo 2 novembre 2018. (...)