Cucire l'impossibile

31/10/2017 - 11/11/2017 - Personale
Mutabilis Associazione

Cucire l'impossibile

Sergio Agosti, mettendo in dialogo materiali diversi e apparentemente antitetici ha dato vita alle Pietre cucite, opere concettuali di grande impatto visivo e intensamente liriche. Blocchi appunto di pietre spaccate, ferite nella loro durezza, tuttavia ricucite e guarite, ricollegate da filati morbidi di lane colorate, come a dimostrare che ogni dolore può trovare conforto, ogni dispiacere subìto un perdono, ogni strappo una rinnovata unità, o ancora, a dimostrazione di come la granitica rigidità possa essere ammorbidita dalla fragilità, che, intrecciandosi ad essa, trova l'energia di resistere.

Il gesto manuale dell'arte si coniuga con un assoluto lirismo in tutta l'arte di Sergio Agosti, che con le parole della bellezza ha saputo fendere aperture nelle profondità più recondite dell'animo umano per estrarne la luce.

Inaugurazione: 31 ottobre dalle ore 18.00
Luogo: Mutabilis, via dei Mille 25/c Torino
Durata della mostra: 31 ottobre – 11 novembre 2017


\ NEWS



23/02/2018

Alle OGR arriva il Music Video Masterclass

Alle OGR arriva il Music Video Masterclass

In collaborazione con Seeyousound, il 27 febbraio 2018 le OGR ospiteranno il Music Video Masterclass con due ospiti d’eccezione: Marc Oller e Karen Saurì Marchan di CANADA. L’evento è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione. (...)


22/02/2018

Andrea Segre ospite al Valsusa Filmfest

Andrea Segre ospite al Valsusa Filmfest

Domenica 25 febbraio 2018, alle ore 18, avverrà la proiezione del film “L’ordine delle cose” di Andrea Segre. Il regista sarà ospite del Valsusa Filmfest e presente nella sala del Cinema Sabrina di Via Medail 73 a Bardonecchia in occasione della proiezione della sua pellicola (l’ingresso per il pubblico è libero). (...)




16/02/2018

Al MAO arriva Chinamen

Al MAO arriva Chinamen

Il MAO – Museo d’Arte Orientale dedica una serata al tema dell’integrazione italo-cinese attraverso una proiezione e la presentazione di una graphic novel. (...)