David Row: Investigations

09/05/2019 - 20/06/2019 – Personale
Metroquadro

David Row: Investigations

Metroquadro presenta la personale di David Row (Portland, 1949), artista americano conosciuto per i suoi lavori su tele dalle forme irregolari e dai colori intensi.

In mostra una serie di recenti lavori ad olio su carta Arches, studi per la realizzazione di tele e tavole di dimensioni maggiori, in cui l’artista continua la sua ricerca sulla percezione attraverso forme, spazi, poligoni irregolari ed ellissi, carichi di grande energia ma bilanciati da un equilibrio e una precisione formale, a loro volta fratturati e frammentati da sottili linee in vividi colori fosforescenti.

Per Row i colori intensi e saturi raccontano del periodo vissuto da adolescente in India, che tanta influenza ha avuto sulla sua sensibilità cromatica. Una particolare qualità della luce e del colore, per sempre associata a particolari esperienze e riferimenti.

Nella sua composizione David Row lascia parti delle sue forme ricorrenti nei suoi lavori – le ellissi e le grandi X – al di fuori dei limiti fisici irregolari del supporto, lasciando all’occhio dello spettatore la possibilità di completarle delle parti mancanti, estendendole oltre il perimetro e occupando lo spazio circostante, attivandolo e rendendolo parte integrante del lavoro.

Sono lavori frontali, bidimensionali, che possono essere anche letti come spaziali, aggiungendo una dimensione scultorea, fornendo un’ulteriore chiave di interpretazione.

Row evoca una colorata geometria, costituita da una realtà di solide certezze interrotta e frammentata da piccoli eventi imprevedibili e apparentemente casuali, che rimettono in gioco un tutto di cui ci è concesso vedere solo una parte.

Metroquadro.
Corso San Maurizio 73/F – 10124 Torino.
Inaugurazione: giovedì 9 maggio 2019, dalle ore 18:30 alle 22.
Orari: martedì - sabato, ore 16 - 19.
09/05/2019 - 20/06/2019.


\ NEWS



16/05/2019

Les Doigts En Fleur

Les Doigts En Fleur

“Les Doigts En Fleur”, primo solo show dell’artista Marina Cavadini, curata da Giovanna Repetto, è la prima mostra proposta da HotHouse e si sviluppa negli spazi dell’Orto Botanico di Torino. (...)