Eugenio Comencini

08/02/2019 - 17/03/2019 – Mostra
Pinacoteca Albertina

Eugenio Comencini

In mostra saranno presentati 19 quadri e una selezione di disegni dell’artista, nonché alcune opere “minori” quali etichette di bottiglie di vino, libri illustrati e divertissement poetici e letterari, a testimonianza della versatilità dell’artista e della sua continua disponibilità a sperimentare e mettersi in gioco con ironia.

La formazione classica di Eugenio Comencini e la laurea in Architettura permeano la sua capacità e la padronanza di giocare con spazi e volumi attraverso l’uso dei colori senza ombre e chiaroscuro.

Artista dalla personalità forte e sguardo lucido e ironico sul mondo circostante ha inventato un universo policromo in cui uomini, donne, bambini e bambine si muovono con leggerezza e apparente facilità. Non bisogna infatti farsi trarre in inganno dalla piacevolezza e dalla forza attrattiva dei quadri, perché in essi nulla è casuale o facile. Le scene sono costruite con sensibilità cromatica e attenzione ad alcuni particolari, prendendo spunto talvolta da foto d’epoca e oggetti antichi. Molti dipinti rappresentano persone che lavorano, gruppi associativi con fini solidali, operai e contadini. La caratteristica comune è un senso di rispetto e vicinanza per quei valori profondamente umani che l’artista condivide e ci invita a riconoscere.

Il suo spirito disincantato, ma sempre responsabilmente impegnato mette in scena come dei teatrini e lavorando su una stratificazione di significati, ci sa spiazzare e disorientare, perché non possiamo non essere catturati dalla piacevolezza dei suoi quadri. I colori vivaci accostati con cura a creare un mondo fantastico, sono una gioia per gli occhi e le forme così falsamente semplici ci tranquillizzano e affascinano come quando eravamo bambini. Tuttavia la sua attenzione è rivolta alla profonda umanità di quei lavoratori e quelle lavoratrici, semplici, capaci di relazioni sane e solidali e permeati di valori genuini. Comencini credeva e sapeva riconoscere il senso dell’umano: infatti ha saputo intessere negli anni amicizie profonde e durature, fondate sulla stima e sul riconoscimento reciproco, che spesso hanno prodotto feconde contaminazioni tra forme artistiche.

Pinacoteca Albertina.
Via Accademia Albertina 8 – 10123 Torino.
08/02/2019 - 17/03/2019.


\ NEWS



14/03/2019

La settima arte contro i cambiamenti climatici

La settima arte contro i cambiamenti climatici

In sostegno alla mobilitazione torinese per lo sciopero mondiale per il clima di venerdì 15 marzo 2019, il Cinema Centrale propone, su iniziativa del festival Cinemambiente, una proiezione speciale e gratuita del film The Age of Stupid, di Franny Armstrong, con Pete Postlethwaite (2009). (...)






07/03/2019

100 anni di Fausto Coppi

100 anni di Fausto Coppi

Fausto Coppi, il Campionissimo, l’Airone, l’uomo solo in fuga, la leggenda, è stato il corridore più famoso e vincente dell’epoca d’oro del ciclismo e tra i più grandi e popolari atleti di tutti i tempi. (...)