Federico Arani – De Architectura

12/06/2019 - 08/09/2019 – Personale
Galleria Moitre

Federico Arani – De Architectura

La Galleria Moitre ospita De Architectura, prima mostra personale di Federico Arani (Roma, 1995), giovane artista attivo tra Roma e Milano.

Temprato dagli Spaghetti Western e l’ossessione per il Tempo, il suo lavoro pone le radici nella pittura e si dilata in una riflessione sull’immagine e sull’equilibrio tra le parti che compongono lo spazio.

Riflette sulle infinite architetture invisibili che si creano all’interno di un luogo attraverso i rapporti tra i particolari, tra i difetti e tra gli elementi disturbatori che interrompono la linearità ideale del vuoto tipico delle pareti. Essa stessa si dilata in una sospensione dello scorrere del tempo per poter ricercare, alla stregua di un perito forense, i suoi residui; ogni momento nascosto, dimenticato dal trascorrere del tempo, viene da lui analizzato, studiato e reinventato in una testimonianza pittorica evocativa, aprendoci le porte alla sfera demiurgica dell’immaginazione.

Federico Arani è così Architettore, nella definizione Albertiana di colui che saprà con certa e maravigliosa ragione, e regola, sì con la mente, e con lo animo divisare; cioè colui che saprà disegnare con la mente una cosa, sapendola dividere nei suoi particolari e poi ideare, immaginare e stabilire cosa farci. E anche noi, con lui, dobbiamo imparare ad essere in grado di scardinare la nostra visione generica del dettaglio e del singolo per ampliarla in uno sguardo dilatato che comprende l’intero sistema compositivo di un luogo e della sua presenza nella contemporaneità.

Galleria Moitre.
Via Santa Giulia 37 – 10124 Torino.
12/06/2019 - 08/09/2019.


\ NEWS





19/11/2019

Comp(h)ost #4

Comp(h)ost #4

Il quarto appuntamento del progetto Comp(h)ost è ospite del “Ciclo dei Mercoledì” del Circolo del Design. (...)


18/11/2019

I prossimi eventi del progetto Incontri Illuminanti

I prossimi eventi del progetto Incontri Illuminanti

Il percorso Incontri Illuminanti è a partecipazione gratuita e coinvolge una cinquantina di classi delle scuole primarie e secondarie della Circoscrizione 5, protagoniste dei laboratori creativi sul tema Segni, Segnali, Simboli che partono dagli stimoli suscitati dall’opera di Luca Pannoli. (...)