Il femminino tra realtà e allegoria

03/09/2019

Il femminino tra realtà e allegoria

Il femminino tra realtà e allegoria è il titolo della mostra realizzata dalla Città di Rivoli, in collaborazione con l’Associazione Culturale Magica Torino.

L’esposizione si terrà a Rivoli, presso la Casa del Conte Verde, dal 6 settembre al 6 ottobre 2019. L’inaugurazione è prevista per venerdì 6 settembre 2019 alle ore 18:00.

Il corpus delle opere selezionate da Barbara Colombotto Rosso e Alex Donadio, curatori della mostra, in parte pittoriche ed in parte fotografiche, mette in luce le tracce del femminino in sei artisti che lo hanno espresso con opere cariche di simbologie e riferimenti culturali interessanti, superando spesso l’idea che il femminino esista solo in relazione alla natura femminile.

Enrico Colombotto Rosso, Sergio Minero, Raffaele Ponte Corvo, Plinio Martelli, Carlo Mollino, Paolo Mussat Sartor parlano tutti di femminino più che di femminile, nonostante le linee sinuose che definiscono i corpi disegnati o i chiaroscuri che creano i volumi nelle immagini.

L’Associazione Culturale Magica Torino ha, tra le sue finalità, quella di rispondere, sul piano culturale, alle esigenze di un pubblico che vuole guardare al presente artistico senza dimenticare un passato del quale è indispensabile coltivare la memoria e questa mostra rappresenta un altro importante passo in un percorso non solo estetico, ma anche filologico e civile.

Orari: da martedì a venerdì, dalle ore 16 alle 19; sabato e domenica, dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; lunedì chiuso.


\ COMING SOON



\ FOCUS ON – MUSEI E FONDAZIONI

GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea



CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia