Flip-side

14/12/2017 - 21/01/2018 - Personale
Burning Giraffe Art Gallery

Flip-side

A partire da giovedì 14 dicembre 2018, Burning Giraffe Art Gallery ospita la mostra Flip-side, personale dell'artista Otto d'Ambra.

A due anni dalla sua prima mostra nello spazio espositivo torinese, Otto d'Ambra ritorna con un progetto più complesso e articolato rispetto al precedente, in cui, all'estrema perizia tecnica dei disegni e delle incisioni, si aggiungono una raffinata ricerca sui materiali e la volontà di affrontare una gamma più ampia di modalità espressive.

Flip-side è una mostra che raccoglie una serie di opere molto diverse tra loro sia dal punto di vista tecnico e realizzativo che da quello concettuale. Ad accomunare i lavori di questo progetto è il linguaggio critico e ironico tipico dell'artista, che scorre evidente in tutte le opere.

I lavori esibiti trattano diversi aspetti della società moderna: dalla tecnologia alla religione, portando a riflettere sul rovescio della medaglia, su quello che c'è dietro la facciata di quella che percepiamo come realtà.

Un'analisi oggettiva di quello che quotidianamente ci circonda per coglierne la vera natura, i rapporti e l'influenza che hanno sulla nostra vita.

Un lavoro che inizia dallo studio della percezione sensoriale, dalla registrazione ed elaborazione delle informazioni come uno degli elementi chiave da comprendere per arrivare a capire meglio la forma delle cose.

Una collezione di disegni e incisioni arricchita anche da sculture e installazioni per offrire una varietà di immagini sintetiche che raccontano in modo semplice e diretto le contraddizioni di un'era illusoria.

Burning Giraffe Art Gallery - Via Eusebio Bava 8/a - 10124 Torino.
Flip-side - Otto D'Ambra.
Vernissage: giovedì 14 dicembre 2017, dalle 18:30 alle 21:30.
Periodo mostra: dal 14 dicembre 2017 al 21 gennaio 2018 (chiuso dal 2 al 6 gennaio).
Orari di apertura: dal martedì al sabato, 14:30 – 19:30 (la mattina su appuntamento).
Ingresso libero.


\ NEWS



20/03/2019

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Santiago Reyes Villaveces (Bogotà, Colombia 1986) è il vincitore della 41ª edizione del Premio Matteo Olivero, promosso dalla città di Saluzzo e organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni con l’intento di valorizzare il territorio attraverso l’arte. (...)






14/03/2019

La settima arte contro i cambiamenti climatici

La settima arte contro i cambiamenti climatici

In sostegno alla mobilitazione torinese per lo sciopero mondiale per il clima di venerdì 15 marzo 2019, il Cinema Centrale propone, su iniziativa del festival Cinemambiente, una proiezione speciale e gratuita del film The Age of Stupid, di Franny Armstrong, con Pete Postlethwaite (2009). (...)