Le forme dell'attesa

30/01/2018 – 03/03/2018 - Collettiva
Spazio Don Chisciotte - Fondazione Bottari Lattes

Angelo Iodice - Il tempo di caduta libera - 2016 - Fine art photography, 32,9x48,3 cm

Israele, Italia, Macedonia, Portorico, Russia. Fotografia e videoarte.
Provengono da cinque Paesi diversi e si confrontano con tecniche differenti i cinque artisti della collettiva Le forme dell'attesa, in mostra a Torino allo Spazio Don Chisciotte della Fondazione Bottari Lattes (via della Rocca 37 b) da martedì 30 gennaio 2018 a sabato 3 marzo 2018.

Gli artisti Patricia Fraser Silva (Portorico, 1969), Angelo Iodice (Barletta, 1980), Ben Livne Weitzman (Gerusalemme, 1990), Stefan Nestoroski (Struga, 1989), Ilia Yefimovich (Mosca, 1988) sono stati selezionati dalla Fondazione Bottari Lattes e da Areacreativa42 tra i vincitori e finalisti dell'Art Prize CBM 2017/2018.

A Torino i cinque artisti portano opere inedite, mai esposte prima in città. Una ventina di lavori realizzati nel 2016 e 2017 che indagano sotto vari aspetti il tema dell'Attesa.

Spazio Don Chisciotte - Fondazione Bottari Lattes.
Via della Rocca 37 b - 10123 Torino.
Opening: martedì 30 gennaio 2018, ore 18.
Orario: da martedì a sabato ore 10:30 - 12:30 e ore 15 - 19.
Mostra da martedì 30 gennaio 2018 a sabato 3 marzo 2018.


\ NEWS

08/08/2018

Aperto il primo bando del “Piemonte Film Tv Fund”

Aperto il primo bando del “Piemonte Film Tv Fund”

È online dal 27 luglio 2018, sul sito della Regione Piemonte, il primo bando del Piemonte Film Tv Fund, che mette a disposizione di micro, piccole e medie imprese 1,5 milioni di euro per lo sviluppo di produzioni audiovisive sul territorio regionale, relativamente alle seguenti categorie di fiction: lungometraggio, film tv e serie tv. (...)







23/07/2018

Torna “La festa per chi resta”

Torna “La festa per chi resta”

A conferma del successo ottenuto negli ultimi anni, anche nel 2018 la compagnia Assemblea Teatro rinnova la proposta della “Festa per chi resta” con un programma al Mausoleo della Bela Rosin che dai giorni di Ferragosto 2018 ci accompagna fino alla fine dell’estate. (...)