Gianfranco Baruchello

13/03/2018 - 28/04/2018 – Personale
Galleria Biasutti & Biasutti

Gianfranco Baruchello

La Galleria Biasutti & Biasutti presenta nelle proprie sale espositive una mostra dedicata a Gianfranco Baruchello (Livorno 1924).

Questa rassegna raccoglie un nucleo di opere comprese tra la metà degli anni Sessanta e la metà degli anni Novanta.

Come scrive Luca Beatrice nel testo del catalogo: “Baruchello è artista complesso, articolato, intellettuale e multiforme. Il suo lavoro ‘sfianca’ l’attività del critico, messo alle corde da una inesausta molteplicità di riferimenti, rimandi e, soprattutto, da un’attività frenetica che prende il via negli anni Sessanta per arrivare fino ai nostri giorni”.

E ancora: “La sua è una figura militante, e non solo per il breve quanto intenso passaggio attraverso la temperie politica del Sessantotto, ma per la necessità di essere protagonista di un dibattito culturale che in particolare in quel decennio ha visto l’arte in costante relazione con linguaggi altri: la parola, la scrittura, il cinema sperimentale, i mass media”.

Scatole/sculture, pitture su alluminio, lavori su carta organizzano il corpus poetico di un artista sempre inquieto, deliberatamente paradossale in affermazioni come “ciò che si fa in pittura avrebbe potuto essere fatto con la tv”.

Galleria Biasutti & Biasutti.
Via Bonafous 7/L – 10123 Torino.
Orari: da martedì a sabato, 10 - 12:30, 15:30 - 19:30; domenica e lunedì chiuso.
13/03/2018 - 28/4/2018.


\ NEWS



20/03/2019

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Santiago Reyes Villaveces (Bogotà, Colombia 1986) è il vincitore della 41ª edizione del Premio Matteo Olivero, promosso dalla città di Saluzzo e organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni con l’intento di valorizzare il territorio attraverso l’arte. (...)






14/03/2019

La settima arte contro i cambiamenti climatici

La settima arte contro i cambiamenti climatici

In sostegno alla mobilitazione torinese per lo sciopero mondiale per il clima di venerdì 15 marzo 2019, il Cinema Centrale propone, su iniziativa del festival Cinemambiente, una proiezione speciale e gratuita del film The Age of Stupid, di Franny Armstrong, con Pete Postlethwaite (2009). (...)