Hit Parade 2016 - 2017

23/11/2017 – 04/03/2018 – Mostra
Museo Nazionale dell'Automobile

Hit Parade 2016 - 2017

Seconda edizione della mostra organizzata dal Museo Nazionale dell'Automobile in collaborazione con Paratissima che raccoglie le opere dei 33 artisti più rappresentativi che hanno animato le due ultime edizioni della vetrina torinese dedicata ai talenti emergenti dell'arte, della moda e del design.

Trentatré autori esprimono il loro talento attraverso altrettante forme che dialogheranno con la collezione permanente del Museo, a sua volta organizzata per raccontare la storia della creatività applicata alla mobilità e al Car Design.

La mostra ufficiale sarà arricchita da una speciale sezione dedicata alle sculture più significative delle tante edizioni di Paratissima e dalle opere di due ospiti internazionali: la Chiangrai Ferrari dell'artista tailandese Anon Pairot e le stravaganti illustrazioni dell'artista giapponese Tomohiro Todoroki.

Museo Nazionale dell'Automobile.
Corso Unità d'Italia 40 - 10126 Torino.
Da giovedì 23 novembre 2018, alle 18:30, a domenica 4 marzo 2018, alle 23:59.
Orario: lunedì 10 - 14; martedì 14 - 19; mercoledì, giovedì e domenica 10 - 19; venerdì e sabato 10 - 21.
Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura.


\ NEWS



20/03/2019

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Santiago Reyes Villaveces (Bogotà, Colombia 1986) è il vincitore della 41ª edizione del Premio Matteo Olivero, promosso dalla città di Saluzzo e organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni con l’intento di valorizzare il territorio attraverso l’arte. (...)






14/03/2019

La settima arte contro i cambiamenti climatici

La settima arte contro i cambiamenti climatici

In sostegno alla mobilitazione torinese per lo sciopero mondiale per il clima di venerdì 15 marzo 2019, il Cinema Centrale propone, su iniziativa del festival Cinemambiente, una proiezione speciale e gratuita del film The Age of Stupid, di Franny Armstrong, con Pete Postlethwaite (2009). (...)