Nuvole e sogni

23/03/2018 - 28/04/2018 – Personale
Giampiero Biasutti – Studio d’arte per il ‘900

Nuvole e sogni – Giampaolo Truffa, Passante, anno 2015-2017, acrilico su tela 40x50 cm

Giampaolo Truffa nasce a Pont Canavese, vive e lavora a Cuggiono (Mi).

Come delle nuvole nel cielo, vivono sospese nello spazio di piccole tele le forme bianche, grigie, azzurre, immaginate e dipinte da Truffa.
Sono presenze dai volumi soffici e sognanti, silenziose e fluttuanti immerse in un’atmosfera melanconica ed enigmatica.
C’è forse, una lontana eco degli organismi plastici surreali di Tanguy o Arp, ma con una valenza lirica del tutto personale.

L’aspetto più interessante di questi lavori nasce dalla capacità del pittore di trasformare la semplicità primaria della materia dipinta in materia onirica, creando una vibrazione emotiva di sottile fascino.

I quadri di Truffa invitano a una lenta e tranquilla contemplazione: sono un invito sommesso e sincero a lasciar libero spazio alla propria immaginazione onirica, senza essere condizionati dalle troppe sollecitazioni della realtà esterna.

Giampiero Biasutti – Studio d’arte per il ‘900.
Via della Rocca, 10 – 10123 Torino.
Orari: dal martedì al sabato 10:30 - 12:30, 15:30 - 19:30.
23/03/2018 - 28/04/2018.


\ NEWS



20/03/2019

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Santiago Reyes Villaveces (Bogotà, Colombia 1986) è il vincitore della 41ª edizione del Premio Matteo Olivero, promosso dalla città di Saluzzo e organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni con l’intento di valorizzare il territorio attraverso l’arte. (...)






14/03/2019

La settima arte contro i cambiamenti climatici

La settima arte contro i cambiamenti climatici

In sostegno alla mobilitazione torinese per lo sciopero mondiale per il clima di venerdì 15 marzo 2019, il Cinema Centrale propone, su iniziativa del festival Cinemambiente, una proiezione speciale e gratuita del film The Age of Stupid, di Franny Armstrong, con Pete Postlethwaite (2009). (...)