Alla scoperta del Centre Pompidou e della Tate Britain

09/10/2018

Alla scoperta del Centre Pompidou e della Tate Britain

Come si costruisce, si conserva e si gestisce una collezione museale? E come la si presenta al pubblico?

In occasione del riallestimento nel 2017 - 2018 delle collezioni permanenti della GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, sono stati invitati, in un ciclo di incontri a cura di Carolyn Christov Bakargiev, i responsabili di importanti raccolte museali internazionali per avere una possibilità di confronto tra quello che succede a Torino e nel mondo.

Due incontri su tre riguardano importanti collezioni di arte contemporanea. I rappresentanti del Centre Pompidou di Parigi, che deve la sua crescita anche a significativi lasciti, come i fondi Kandinskij e Brancusi, e della Tate Britain di Londra, che ha ricevuto tra le altre, nel 1856, la grande donazione del pittore William Turner, costituita da più di 200 dipinti.

Anche la GAM torinese è cresciuta nel tempo attraverso importanti acquisizioni, in buona parte conferite sin dal 1982 dalla Fondazione De Fornaris.

Il museo pubblico ha il compito di raccogliere il patrimonio culturale, per creare il passato rivolgendosi al futuro: le sue collezioni devono essere presentate tenendo conto anche dei fini educativi. Il nuovo ciclo di Lunedì dell’arte vuole dunque valorizzare, al di là delle mostre temporanee, l’aspetto collezionistico del museo, fondamentale per una società civile.

Lunedì 15 ottobre 2018, ore 18:30. Centre Pompidou. Nascita e crescita di una collezione. Ospite: Catherine David, vicedirettore Musée National d’Art Moderne Centre Georges Pompidou, Parigi.

Lunedì 22 ottobre 2018 ore 18:30. The Tate Collection. Una storia. Ospite: Ann Gallagher, direttore Collezione British Art Tate Britain, Londra.


\ COMING SOON

Non ci sono eventi da segnalare.