Sigillo di Ugo Simeone

18/01/2018 – 03/03/2018 - Personale
Weber & Weber

Sigillo di Ugo Simeone

Partendo da alcune delle tavole che Giordano Bruno incise per i suoi scritti filosofici, Ugo Simeone presenta in questa nuova opera, dal titolo Sigillo, cinque grandi fotografie.

Nei suoi rozzi diagrammi di stelle e di raggi, Bruno lega in una geometria, tanto lineare quanto ideale, le magiche suggestioni naturali del paesaggio, il cielo e l'aria come luoghi dell'irreale e della fantasia.
Allo stesso modo queste nature morte appaiono composte da schemi, tracciati, insieme visibili e invisibili, analoghi a costellazioni, il cui linearismo evoca un ordito emergente dal nero di fondo.

Le immagini si perdono nei contrasti dei pieni e dei vuoti: strutture che valgono tanto quanto segni, fasci luminosi in forme traslucide.
Nella sua propria luce l'oggetto sospeso traspare nell'idea della carta gualcita, mentre nella visione d'insieme trame di luce ci aprono a spazi non euclidei.
E se Bruno, nella dispositio, colloca i dati mnemonici prima che essi diventino immagini, Simeone dispone una sorta di mappa del cielo notturno, che ci dona la possibilità di intravedere, come in una traccia, la struttura che connette tutte le cose.

Weber & Weber.
Inaugurazione: giovedì 18 gennaio 2018, ore 18:00 – 21:00.
Orari: da martedì a sabato, ore 15:30 – 19:30.
18 gennaio 2018 - 3 marzo 2018


\ NEWS

08/08/2018

Aperto il primo bando del “Piemonte Film Tv Fund”

Aperto il primo bando del “Piemonte Film Tv Fund”

È online dal 27 luglio 2018, sul sito della Regione Piemonte, il primo bando del Piemonte Film Tv Fund, che mette a disposizione di micro, piccole e medie imprese 1,5 milioni di euro per lo sviluppo di produzioni audiovisive sul territorio regionale, relativamente alle seguenti categorie di fiction: lungometraggio, film tv e serie tv. (...)







23/07/2018

Torna “La festa per chi resta”

Torna “La festa per chi resta”

A conferma del successo ottenuto negli ultimi anni, anche nel 2018 la compagnia Assemblea Teatro rinnova la proposta della “Festa per chi resta” con un programma al Mausoleo della Bela Rosin che dai giorni di Ferragosto 2018 ci accompagna fino alla fine dell’estate. (...)