Sonorizzazione live del film INGEBORG HOLM

26/01/2018

Ingeborg Holm di Victor Sjöström

Ingeborg Holm di Victor Sjöström, aprirà oggi, 26 gennaio 2018, la IV edizione di SeeYouSound International Music Film Festival.
Film muto svedese del 1913, considerato la prima pellicola realista della storia del cinema, sarà proiettato in una versione speciale restaurata in 2K dallo Svenska Filminstitutet-Cinemateket e sonorizzato dal vivo da un trio di musicisti d'eccezione.

A dare suono alla pellicola saranno il chitarrista Corrado Nuccini, cantante e fondatore dei Giardini di Mirò, il cantautore e produttore Iosonouncane, ex Adharma, ed Enrico Gabrielli, polistrumentista e compositore.

I musicisti porteranno in scena una trama musicale, in grado di rendere giustizia all'attualità del film, che all'uscita scatenò una serie di polemiche per i temi trattati straordinariamente vicini a quelli di oggi.

Pulsazioni elettroniche, sintetizzatori, riverberi e delay, ma anche sassofoni e chitarre elettriche accompagneranno il dramma economico di una famiglia, soffocata dall'impassibilità di un sistema di assistenza spesso incapace di aiutare realmente chi si trova in difficoltà.

L'evento, curato dal Museo Nazionale del Cinema, si terrà alle 21:00 alla Sala 1 del Cinema Massimo (Via Verdi 18, Torino. Ingresso 8 €, ridotto 6 €).


\ COMING SOON

23/02/2019 - 09/03/2019 – Personale
Artgallery37

Mario Fior – Lisbona Perspectives

Mario Fior – Lisbona Perspectives

L’artista Mario Fior reduce da importanti eventi artistici nazionali ed internazionali, presenta, nelle sale di Artgallery37, una serie di 34 opere fotografiche fine art di vario formato, riguardanti Lisbona, la capitale del Portogallo. (...)


23/02/2019 - 10/03/2019 – Personale
Associazione culturale Quasi Quadro

Secco

Secco

Associazione culturale Quasi Quadro presenta Secco, mostra personale di Davies Zambotti, artista che attraverso i suoi lavori ricerca e analizza l’impossibilità della certezza umana, utilizzando il video e la fotografia come un microscopio, una lente con cui poter osservare le ombre fra gli interstizi del quotidiano. (...)