Home Page / Agenda / Ulaz

Ulaz

evento
Ulaz
“Perché mai gli ingressi dei portoni sono scritti in serbo?”
dal 25/06/2012 al 20/09/2012
Cavallerizza Maneggio Reale

Realtà e finzione, aneddoti e storielle, si rincorrono, ormai da anni, alla Cavallerizza Reale.

Era stata concepita come Accademia Militare al servizio di casa Savoia e della nobiltà piemontese, ma poi ha subito molte trasformazioni: da maneggio a luogo di ricovero dei mezzi della polizia di Stato, da stabile abitato da operai e immigrati, a set teatrale e cinematografico.

Per questo, nell'osservarne i dettagli, sorgono alcune domande sull'origine di pezzi che sembrano antichi, ma in realtà sono solo l'eredità del passaggio di antichi residenti o qualche troupe del cinema. Attingendo dal gergo della geologia, esistano diverse “stratificazioni” che rendono sempre più difficile la distinzione tra tracce reali e tracce artefatte.

Ulaz, grazie al lavoro degli artisti Slavko Asimovic, Filippo Centenari (feat. M.Castagnotto), Daniella Andrea Isamit Morales e Filippo Selvaggio, documenta proprio l'ultimo strato, quello che ha lasciato più residui “finti”.

Ulaz, a cura di Bruno Barsanti e Alessandro Carrer è visibile dal 25 giugno al 20 settembre, dal mercoledì al venerdì (dalle 18 alle 2), oppure su appuntamento: 338.25.82.825/347.58.11.400

Cavallerizza Maneggio Reale
via Verdi 9, Torino