Home Page / Focus on / La Notte delle Arti Contemporanee 2013

La Notte delle Arti Contemporanee 2013

Archivio

Sabato 9 novembre lo Speciale Autunno di ContemporaryArt si trasforma in un evento da vivere di notte.

Appassionati e curiosi possono approfittare di una vasta scelta di mostre, installazioni e performance in un orario non consueto: dalle 20 fino anche alle 24.

La Notte delle Arti Contemporanee coinvolge come sempre musei e spazi del sistema: la GAM partecipa proponendo l’apertura straordinaria (fino alle 23) con ingresso gratuito, delle collezioni permanenti del museo (e resta aperta ma con tariffa ordinaria anche la mostra su Renoir).
Dalle 19 alle 22 si può anche andare a visitare Marinella Senatore. Costruire comunità al Castello di Rivoli. Stesso orario anche alla Fondazione Merz dove è ospitata la mostra di Alfredo Jaar Abbiamo tanto amato la rivoluzione e dove c’è la collettiva Ways of working a cura di Julieta Gonzàlez per One Torino il progetto ideato da Artissima. Anche la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo propone le mostre collettive Soft Pictures, a Linking Park e Veerle (a cura di Chris Fitzpatrick sempre per One Torino).

Se, invece, si vuole fare il tour delle diciannove Luci d’artista per le vie e le piazze del centro quest’anno si può anche salire su un tram speciale (una motrice del 1933), che dalle 20 alle 24 accompagna il pubblico da un’installazione all’altra.

Il 9 è anche una serata di chiusure importanti: per concludere Paratissima si inizia all’ex Moi con una serata rockabilly e si finisce con il party Such a Night all’Hiroshima (con spettacoli, dj set e proiezioni). Al Padiglione 1 del Lingotto Fiere c’è invece l’attesissimo Gran Finale di Club to Club con una programmazione che copre tutto lo spettro dell’elettronica internazionale, dal britannico Four Tet ai tedeschi Modeselektor.

Anche altri eventi come The Others, alle ex Carceri Le Nuove, si spingono fino al mattino e il Fomento After show al Bunker, aftershow della mostra Fomento - a show by Jbrock e Hogre allo Galo Art Gallery, fino alle 3.

Molte le gallerie e i musei del centro che restano aperti: il MIIAO (progetto espositivo CuNeo gotico), il Museo Miiit (Biennale), lo spazio K-Hole (Viadellafucina programma di residenza), la Biasutti&Biasutti (mostra Felice Casorati e Carlo Levi.Amici Pittori), la Gagliardi Art System (collettiva Rizzi, Ferrero e Sanchez), la galleria Van Der (personale di Vittorio Mortarotti), lo spazio Velan (progetto performativo di Jacopo Miliani), la Raffaella De Chirico (personale di Francesco Cabras), In Arco (collettiva Quixote) e Opere Scelte (collettiva Narrative Art) sono solo alcuni degli spazi che propongono mostre ed eventi speciali per la Notte.

Non mancano poi le iniziative per bambini e ragazzi come quella ospitata alla scuola dell’infanzia Marc Chagall, che ospita il progetto Educare all’arte con Gerhard Richter, e alla scuola dell’infanzia Baj dove c’è il workshop A(D)Dress, a cura del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, con Luigi Salerno e Filomena Saltarelli.

In occasione della Notte delle Arti Contemporanee è prevista l’apertura straordinaria con ingresso gratuito alle collezioni della Pinacoteca dell' Accademia Albertina, mentre al Museo Nazionale del Cinema di Torino (dalle 20 alle 23), viene presentato il Mario Merz Prize per giovani compositori.

Per l’elenco degli spazi aperti, gli orari, le mostre e tutte le informazioni dettagliate, scaricare il programma: